Trasporto Aeromeccanico

Concetto di Trasporto Aeromeccanico per polveri e granulati

 Schemi esplicativi di macchine e layout.

Vantaggi-trasporto-Aeromeccanico-polveri-granulati

Principio di funzionamento:
All’interno del circuito di tubazione viene fatto scorrere a velocità elevata e costante un cavo di acciaio sul quale sono stampati con passo regolare dischi di materiale plastico.

Il movimento del cavo con dischi crea un rilevante spostamento di aria e il materiale sfuso introdotto nel sistema, a contatto con il flusso in movimento, subisce una fluidificazione che favorisce il suo trasporto fino all’unità di scarico dove l’aria riduce drasticamente la sua velocità separandosi dalle particelle solide che, per forza centrifuga, vengono espulse dal circuito.

 

L’aria presente nel tubo di mandata viene invece ricondotta nella tubazione e ricircolata in un virtuale equilibrio di volumi.

Il convogliatore aeromeccanico è una macchina di semplice concezione e di facile gestione. Tale modalità di trasporto è pertanto indicata per polveri e granuli caratterizzati da bassa scorrevolezza e con particelle tendenti ad aggregarsi, per miscele di materiali con pesi specifici differenti o per materiali particolarmente fragili.

Share