Trasporto Meccanico a fune-catena

Concetto di Trasporto Meccanico a fune/catena per polveri e granulati.

Schemi esplicativi di macchine e layout.

 

Trasporto-Meccanico-fune-catena-polveri-granulati

 

Principio di funzionamento:
I convogliatori meccanici a fune/catena si compongono di una unità motrice, di una serie di curve e di una linea di trasporto tubolare ad anello chiuso.
Il materiale polveroso o granulare è trasportato all’interno del circuito tubolare mediante una fune o catena, su cui sono fissati dischi in materiale plastico o
metallico o composizione dei due.
Il movimento a bassa velocità della

fune/catena è generato dall’unità motrice che induce il trascinamento dei dischi, per adesione/ingaggio, su apposite ruote di trasmissione.
L’introduzione del materiale nella linea di trasporto deve essere controllata e di norma avviene per mezzo di coclee o rotocelle.
Il materiale può essere scaricato in più punti del circuito mediante bocche di uscita
libere a gravità (singole o multiple) o valvole di intercettazione prodotto a comando manuale, pneumatico o elettrico.

Detti convogliatori meccanici vengono impiegati per il trasporto di materiale su lunghe distanze e in circuiti che prevedono punti di carico e scarico multipli.La versatilità del design favorisce il trasferimento del materiale in orizzontale e lungo linee inclinate, nonché l’integrazione in impianti esistenti e spazi ristretti.
Sono inoltre adatti per il trasporto di materiali friabili e delicati senza degradazione del prodotto.

Share